Search

Category Archives: LIFESTYLE

Carola Vai

Negli ultimi 10 anni, molto si è fatto per il riconoscimento delle pari opportunità tra uomo e donna nei luoghi di lavoro. Ma molto resta da fare. E’ quanto emerso ai festeggiamenti per i 10 anni di #Minerva, network  delle donne dirigenti o quadri  iscritte a #Federmanager, tenuti nella Reggia di Venaria Reale, alle porte di #Torino, sotto il titolo indicativo “Direzione Futuro”. All’evento, organizzato  dal  Coordinamento  Nazionale Federmanager  Minerva e concluso dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri ,Vincenzo #Spadafora, ha preso parte il vertice nazionale di Federmanager :  da Stefano #Cuzzilla Presidente, a Mario Cardoni,  Direttore generale, al vicepresidente, Eros Andronaco. Poi Elena #Vecchio, past president nazionale Minerva, Renata Tebaldi, coordinatrice Minerva nazionale, numerose altre personalità compreso l’assessore comunale al commercio di Torino, Alberto Sacco in rappresentanza della sindaca, Chiara Appendino , ed oltre 500 persone tra donne e uomini manager e ospiti vari, da tutta Italia.

Carola Vai

Grande attenzione con qualche frizione, applausi e consensi dai banchi della maggioranza e modesto tentativo di protesta da quelli della minoranza, alla seconda seduta del Consiglio Regionale del Piemonte tenuto nell’aula consiliare di Palazzo Lascaris, via Alfieri, Torino. Il Presidente della Regione, Alberto Cirio (Forza Italia) in un lungo intervento ha tracciato le future linee guida della sua giunta, in gran parte ripetute in campagna elettorale, cercando di marcare in più punti la discontinuità con la precedente giunta del centrosinistra guidata da Sergio Chiamparino (pd).

Carola Vai

Ricordare Primo Levi  leggendo il suo capolavoro, “Se questo è un uomo”, al microfono del palco del teatro Flaiano ,a pochi metri da Piazza Argentina, Roma. Così, scrittori, letterati, docenti, giovani, persone di ogni età, si sono alternati in una lettura lunga ore, iniziata la sera di martedì due luglio davanti ad un pubblico attento. L’iniziativa nata dall’idea della giornalista Loretta #Cavaricci , e lanciata sui social, ha attirato un gran numero di persone.

Carola Vai

  Oltre 600 comuni, 8 regioni (Valle D’Aosta, #Piemonte, #Lombardia, #Liguria, #EmiliaRomagna, #Molise, #Lazio, #Sicilia), due Università e molte associazioni hanno adottato la “Nuova Carta dei Diritti della Bambina”, voluta da #Fidapa BPW Italy  . E’ quanto emerso al convegno organizzato dalla stessa Fidapa nella Sala Capitolare del #Senato, a #Roma, il 21 giugno 2019, grazie alla Presidente italiana, Caterina Mazzella che nel suo biennio ha costituito un opposito gruppo di lavoro sulla “Carta” coordinato da Fiorella Annibali, Past President del Distretto Centro. Presenti tra gli altri, Pinella Bombaci, coordinatrice BPW Europe, senatrici, parlamentari e più di 100 socie da tutta Italia.

Carola Vai

 L’8 è ritenuto un numero portafortuna da molte credenze. Se davvero è così, #Casagit, la Cassa sanitaria dei giornalisti, avrà un luminoso futuro avendo avviato la propria trasformazione all’insegna di tale numero. L’80esima assemblea nazionale dei Delegati ( 80 componenti, 29 donne) riunita a #Bologna, dall’11 al 13 giugno 2019, ha infatti approvato l’atto costitutivo e lo Statuto della #Fondazione Casagit (71 voti favorevoli, 2 astenuti) decretando una svolta storica per la Cassa che punta così all’allargamento verso altre categorie produttive, oltre quella dei giornalisti.

Carola Vai

In un’affollata sala di Palazzo Cisterna, un tempo sede della Provincia di Torino, oggi della Città Metropolitana, il Professor Pier Franco Quaglieni, direttore del Centro Pannunzio, ha consegnato il Premio “Mario Soldati” a tre personaggi torinesi: Gian Carlo Bonzo, Amministratore Delegato del Centro Incontri dell’Unione Industriale, e promotore culturale;  Gian Piero Leo, per oltre un decennio assessore alla cultura della Regione Piemonte; Laura Pompeo, archeologa, docente universitaria, assessore alla cultura di Moncalieri (Torino). Consegnato pure il Premio “Francesco De Sanctis” a Mauro Salizzoni, chirurgo di fama internazionale, scienziato e docente universitario, già Direttore del Centro Trapianti di Fegato dell’Ospedale Molinette. Medaglia d’oro della Fedeltà a Germana Bassani Cecalotti, socia fondatrice del “Pannunzio”. A introdurre l’evento è stata Anna Ricotti.

"Rita LeviMontalcini  Una donna libera"  di Carola Vai  (Rubbettino editore) Salone del Libro di Torino, Sala Argento - Domenica, 12 maggio 2019, ore 11,30  partecipano all'evento: Sergio Scamuzzi, Vice Rettore  dell’Università di Torino, Dario Disegni, Presidente della Comunità ebraica di Torino Claudia Tomatis , Giornalista ANSA

Carola Vai

Nessuna conferma, ma nemmeno un’aperta smentita. Urbano Cairo protagonista dell’ottava edizione  del “Festival della Tv e dei nuovi media” di Dogliani (Cuneo) non ha chiarito i dubbi di chi lo indica come una delle prossime figure della scena politica italiana. Ma pur lasciando in sospeso la curiosità, dialogando con Aldo Grasso, firma del Corriere della Sera, ha strappato gli applausi del pubblico alternando confidenze professionali  a “pensieri politici” . Tra questi: “Non è molto positivo istituzionalizzare il reddito di cittadinanza. Noi già utilizziamo il cinquanta per cento del nostro potenziale. Il reddito di cittadinanza non crea stimoli;  inoltre, alla lunga non è buona cosa per la società italiana”.

Carola Vai

Sono in arrivo a Torino i primi editori e scrittori da tutto il mondo per il Salone Internazionale del libro, #SalTo19,  in programma dal 9 al 13 maggio nei Padiglioni di Lingotto Fiere. Alla kermesse, zeppa di novità, anche il mio libro sulla vita e gli amori dell’unica donna italiana Premio Nobel per la Medicina:  “Rita Levi-Montalcini, una donna libera” (#Rubbettino editore) in vendita a 18 euro nelle librerie dalle prossime settimane. Il volume, 300 pagine,  sarà presentato in anteprima al Salone, domenica 12 maggio, alle ore 11.30, alla Sala Argento, spazio Piemonte. Intervengono: il professor Sergio Scamuzzi, vicerettore dell’università di Torino; il Presidente della Comunità ebraica di Torino, Dario Disegni e, ovviamente, la sottoscritta, Carola Vai. Modera la giornalista dell’Ansa, Claudia Tomatis.